Si è concluso oggi il primo Lucca International Golf Open Pitch & Putt.

La manifestazione ha visto darsi battaglia sui rivoluzionari green in terra battuta quasi 60 giocatori tra cui alcuni "volti noti" dei circuiti internazionali provenienti da Francia, Olanda, Argentina, Israele e S. Marino.

Le suggestive mura cinquecentesche della bella città toscana, hanno fatto da cornice alla manifestazione che è stata già riconfermata per l'anno prossimo.

Incredibile l'appeal che l'evento ha avuto sulla popolazione locale e sui molti turisti che hanno seguito la gara dall'alto delle mura che per l'occasione si sono trasformate in perfetti spalti.

La vittoria va a Eric Jorritsma che, con un giro finale che segna anche il record del campo, si impone sugli inseguitori di ben sette lunghezze.

Nella classifica netta vince Alberto Conti che, sfruttando a pieno il suo alto HCP, segna anch'esso un giro finale da record.

Da segnalare la fantastica buca in uno segnata dal giovanissimo Gabriele Martini che ha assicurato a lui ed a suo padre un favoloso long wekend nel prestigioso hotel di Capo d'Orso della catena Delphina.

Un ringrazziamento speciale va a Donato Ala di Golf Italiano e a tutto il suo staff e gli sponsor per aver creato un ambiente unico e coinvolgente nella sede della club house sita nel prestigioso Real Collegio.

 

IMG_4380.JPGIMG_4381.JPGIMG_4383.JPGIMG_4384.JPGIMG_4388.JPGIMG_4389.JPG

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!


Receive HTML?
Terms and Condition